Jamie Oliver

Chi è Jamie Oliver?

Jamie Trevor Oliver è nato il 27th maggio 1975 a Clavering, nell'Essex. Jamie è un Chef britannico, autore di libri di cucina e ristoratore. Da non confondere Jamie Oliver, il tastierista della band gallese Lostprophets o Jaime Oliver, pugile spagnolo. 

Le sue abilità culinarie sono ben note per la sua cucina accessibile da un normale cuoco casalingo. Jamie ha aperto numerosi ristoranti, ha condotto diversi programmi televisivi e ha un altamente sottoscritto YouTube .

Vita personale di Jamie Oliver

Jamie è nato e cresciuto a Clavering, nell'Essex. Ha iniziato a imparare l'arte di cucinare in tenera età. I genitori di Jamie, Trevor e Sally Oliver, gestivano un ristorante chiamato The Cricketers. Ha una sorella Anne-Marie.

Jamie Oliver ha studiato alla Newport Free Grammar School e ha lasciato la scuola all'età di 16 anni con due titoli GCSE in Arte e Geologia. Successivamente, Jamie è andato al Westminster Kingsway College, chiamato in anticipo il Westminster Technical College. Dopo la laurea in economia domestica presso la City & Guilds National Vocational Qualification (NVQ).

Nel luglio 2000, Oliver si è sposato Giulietta Norton. “Jool” è un ex modello e scrittore. Questa coppia ha cinque bambini—La più anziana Poppy Honey Rosie, nata il 18 marzo 2002. Daisy Boo Pamela è nata il 10 aprile 2003. Petal Blossom Rainbow è nata il 3 aprile 2009. Buddy Bear Maurice è nato il 15 settembre 2010 e il più giovane River Rocket Blue Dallas era nato l'8 agosto 2016.

Jamie Oliver si è trasferito con la sua famiglia durante l'estate del 2019 a Spains Hall. Ora vivono in un enorme £ 6,000,000 di proprietà. Questa casa è un Dimora del XVI secolo a Finchingfield, nell'Essex. Comprende una tenuta di 70 acri, un lodge con tre camere da letto, una fattoria con sei camere da letto, un campo da tennis, una piscina e scuderie convertite.

La carriera di Jamie Oliver

Il primo lavoro da chef di Jamie è stato al ristorante Neal Street di Antonio Carluccio come a pasticcere. Qui è dove Jamie ha incontrato il suo amico e mentore, Gennaro Contallo. Dopo aver lasciato il ristorante di Antonio, Jamie ha aperto la sua collezione di ristoranti di strada, Jamie è italiano. Jamie ha assunto il suo amico Contaldo per aiutarlo a gestire l'italiano di Jamie.

Sarebbe sufficiente per la maggior parte delle persone, ma non per Jamie. Si è trasferito a The River Café, Fulham e ha iniziato a lavorare lì come a sous-chef di. Essendo tra i migliori nel suo settore, Jamie è stato notato dalla BBC nel 1997 e ha recitato in uno spettacolo “cuoco nudo” dopo aver fatto un'apparizione senza copione in un documentario sul ristorante Christmas at the River Café.

Jamie Oliver ha iniziato la sua campagna nel 2005 chiamata “Nutrimi meglio” per incoraggiare i bambini delle scuole britanniche verso cibi più sani e lontano dal cibo spazzatura. Grazie a ciò, Jamie ha vinto il premio "Most Inspiring Political Figure of 2005" nel sondaggio annuale degli spettatori di Channel 4.

Controversie di Jamie Oliver

Essendo così famoso come Jamie Oliver, ne creerai davvero qualcuno controversie e pestare i piedi alle persone. 

Nel 2005, Oliver ha litigato con i gruppi per i diritti degli animali. Jamie ha massacrato un agnello nel suo programma televisivo senza prima stordirlo. Sean Gifford, il portavoce PETA, ha affermato che si sperava che il filmato "potesse trasformare il carnivoro più irriducibile in un vegetariano". Peta ha dichiarato di aver mostrato al pubblico problemi con i metodi utilizzati all'interno dei macelli. Lo ha riferito il regolatore televisivo britannico Ofcom oltre sette denunce da parte del pubblico.

Jack Monroe ha affermato che i commenti di Jamie Oliver "sostengono miti dannosi secondo cui i poveri sono poveri solo perché spendono i loro soldi per le cose sbagliate, piuttosto che essere vincolati dal tempo, dalle attrezzature, dalle conoscenze o dagli aspetti pratici". ha presentato "cibo economico e incoraggiava i poveri a preparare i propri pasti sani. È stato criticato per un visione irrealistica della povertà in Gran Bretagna e nel Mediterraneo.

Jamie non ha nemmeno paura di condividere la sua opinione. Alla conferenza LeWeb di Londra nel 2012, Oliver ha commentato altri chef. Anche Oliver ha parlato contro Marco Pierre White, che è stato eccessivamente critico nei confronti di Jamie Oliver in passato e anche su Gordon Ramsay.

Anche la sua campagna "Feed Me Better" nel 2005 ha comportato alcune polemiche. Dare agli studenti la possibilità di mangiare in modo più sano, cosa potrebbe andare storto, giusto? Questa campagna ha avuto probabilmente successo, ma molti studenti e genitori credevano che loro... non dovrebbe essere forzato verso cibi più nutrienti e dovrebbe essere data una scelta.

Nel 2011, Oliver ha sostenuto di cucinare i pasti da zero e utilizzando ingredienti locali. Si è scoperto che le salse italiane di Jamie a Glasgow erano da un parco industriale quasi 400 miglia (640 chilometri) di distanza da Bicester. 

Nello stesso anno, nel 2011, Oliver è stato accusato di mancanza di sicurezza alimentare protezioni nei suoi ristoranti e malattie associate a carne macinata poco cotta che potrebbe essere stato contaminato da E. coli.

Il suo “Lotta di pesci grossi” campagna che ha condotto con Gordon Ramsay ha causato un'altra polemica. Questa campagna doveva pubblicizzare prodotti ittici sostenibili. È stato criticato per l'utilizzo di an pesce in via di estinzione.

Nel 2014, Oliver è stato criticato ancora una volta per aver finanziato e pubblicizzato i supermercati Woolworths. Il motivo di questa polemica riguardava il suo rapporto con il supermercato. 

“Inoltre, in questo caso, non è uno spettatore ma effettivamente un beneficiario di queste richieste ai nostri agricoltori. Se disapprova l'etica di Woolworths, può ritirarsi dalla campagna e rimborsare la sua quota di sponsorizzazione. Negli ultimi 12 mesi, il coltivatore medio di ortaggi è passato da un piccolo profitto a una perdita. Negli stessi 12 mesi, la ricchezza del signor Oliver è aumentata di circa 90 milioni di sterline. Ora sappiamo come».

Oliver ha litigato con Minnette Batters nel febbraio 2017 dopo aver criticato il Red Tractor Scheme. 

Oliver ha detto: "I polli sono allevati per crescere velocemente con un alto rapporto tra carne e ossa, ma questo li rende pesanti in modo che possano faticare a camminare...Penso che la gente sarebbe scioccata dalla realtà di ciò che stiamo acquistando. io personalmente non lo darebbe da mangiare ai miei figli.

Batters ha respinto con: “Ci sono molte persone con budget ristretti e non devono essere svantaggiate in tutto questo. Si tratta di assicurarci di poter fornire cibo di qualità, conveniente, sicuro e tracciabile a tutti, indipendentemente dai budget, indipendentemente dal background”.

Jamie Oliver ha collaborato con Royal Dutch Shell per offrire un Jamie Oliver Deli nel 2019. Questo accordo è stato criticato come un modo per migliorare la loro immagine a causa di La mancanza di azione di Shell su cambiamento climatico, tangenti e corruzione. Queste accuse hanno danneggiato l'immagine di Jamie di lavorare nell'interesse dei bambini e di agire contro il cambiamento climatico.

Pubblicità di Jamie Oliver

Jamie Oliver è stato il volto della catena di supermercati Sainsbury's dal giugno 2000 ed è apparso in numerose pubblicità e materiale promozionale in negozio. Oliver e J. Sainsbury non hanno mai condiviso la cifra esatta che ottiene Jamie, ma è finita Si stima un milione di sterline ogni anno. Jamie ha guardato in oltre 60 pubblicità entro il 2004. Non è andato senza polemiche. Jamie lo ha ammesso non usa i supermercati, pur avendo "collocamento del prodotto” nella sua serie TV.

L'accordo tra Oliver e Sainsbury's è terminato a Natale 2011. Jamie ha criticato l'amministratore delegato di Sainsbury, Justin King, quando ha criticato la “spazzatura” venduta dai supermercati. King ha risposto affermando: "Dettare alle persone o scatenare una filippica piena di imprecazioni non è il modo per ottenere un coinvolgimento".

Jamie Oliver ha anche pubblicizzato una linea di padelle e pentole antiaderenti per Tefal.

È anche apparso in spot televisivi australiani per i vini Yalumba, usando lo slogan di Del Boy di "Bella Jubbly". 

Jamie Oliver ha collaborato con la catena di supermercati canadese Sobeys nell'agosto 2013.

Nell'ottobre 2013, Oliver ha iniziato una partnership con la catena australiana Wollsworths supermercati a collaborare a una serie di iniziative per una migliore nutrizione.

Oliver ha collaborato con un altro marchio chiamato HelloFresh a gennaio 2016. Questo servizio di abbonamento a kit pasto internazionale ha annunciato una partnership per incorporare le sue ricette nelle consegne di abbonamento settimanali. I clienti hanno iniziato a ricevere una ricetta scritta da Jamie Oliver con tutte le ingredienti esatti e passaggi per il piatto.

Anche Jamie Oliver ha collaborato con Tesco e ha creato una serie di ricette nel settembre 2018. Ha partecipato alla promozione dei prodotti alimentari dell'azienda.

Quanto guadagna Jamie Oliver YouTube? Patrimonio netto!

Jamie Oliver ha più di 5,500,000 di abbonati YouTube. Con così tanti iscritti, Jamie ottiene oltre 110,000 visualizzazioni al giorno. YouTube i canali si trovano da qualche parte nel mezzo Da $ 3 a $ 7 per 1,000 visualizzazioni YouTube Annunci. Ciò significa che Jamie dovrebbe guadagnare da qualche parte $ 13,000 al mese e $ 200,000 all'anno sulla fascia bassa. 

Anche se il canale di Jamie è relativamente grande, è solo una parte del suo patrimonio netto. Si stima che il suo patrimonio netto sia pazzesco $300 milioni. Ha pubblicato più libri, alcuni dei quali sono tra i più venduti nel Regno Unito, e ha recitato in vari programmi TV.

Alcuni dei programmi TV di Jamie Oliver

  1. 1999 - 2001 Lo chef nudo - Questo spettacolo non è come sembra. Anche lo stesso Oliver ha dichiarato di essere preoccupato che sua madre... penserebbe di essere una pornostar. Nudo significa che Oliver stava cucinando piatti semplici senza aggiunte fantasiose. I titoli di apertura includono una clip di lui che dice: "Assolutamente no! Non sono io. È il cibo!” Il successo dello spettacolo ha portato ai libri (1999) "The Naked Chef", (2000) Return of the Naked Chef e (2001) Happy Days with the Naked Chef.
  2. 2002 Oliver's Twist - Il nome del programma è un gioco sul titolo del romanzo Oliver Twist di Charles Dickens. Questo ha mostrato in onda dopo la sua prima serie TV, "The Naked Chef". Questo spettacolo è diventato un successo con il suo 52 episodi ed era in onda in oltre 70 paesi. Ha contribuito a stabilire la popolarità globale di Oliver.
  3. 2015 Jamie's Super Food - Durante la serie, Jamie Oliver si reca in alcuni dei luoghi più sani del mondo per scoprire come le persone vivano vite più lunghe e più sane. Questa serie si concentra sulle ricette in Il libro di Jamie's Super Food per insegnare alle persone come creare cibi divertenti, ricchi e deliziosi. La serie includeva anche un documentario chiamato "Jamie's" Sugar Rush. Questo documentario prende in esame il zucchero nei prodotti e perché dovremmo preoccuparcene.
  4. 2017-2020 Il cibo facile e veloce di Jamie - Questa è una serie di otto episodi basata sulle ricette di JI 5 ingredienti di amie: libro di cibi facili e veloci, che cerca di mostrare alle persone come cucinare ottimo cibo con soli 5 ingredienti. Questo spettacolo ha avuto quattro serie.
  5. 2019 Jamie's Pasti senza carne / Jamie's Ultimate Veg - Jamie vuole che le persone mangino meno carne e provino più verdure. Ha viaggiato in tutto il mondo per trovare ispirazione da diversi paesi. Jamie ha creato una collezione di incredibili piatti vegetariani sostanziosi e salutari, facili e deliziosi.
  6. 2020 Jamie: continua a cucinare e vai avanti - Jamie prepara il cibo con ingredienti e sostituzioni limitati. Questo spettacolo è stato creato per la folla isolata dal Pandemia di covid19. Gli episodi sono girati su Il telefono di Jamie con la sua famiglia che fa da equipaggio. Questo spettacolo è stato criticato ancora una volta per l'utilizzo di ingredienti e tecniche non si trova in una casa tipica. 
  7. 2020 Jamie: continua a cucinare i preferiti della famiglia - Una serie televisiva basata sulle ricette del libro 7 Ways di Oliver. Questo spettacolo mirava a mostrare alle persone come cucinare pasti semplici, convenienti e deliziosi utilizzando ingredienti domestici comuni. Primo La serie è andata in onda il 17 agosto 2020 su Channel 4. La seconda serie è andata in onda il 22 febbraio 2021 su Channel 4.
  8. Festa festiva di Jamie e Jimmy 2020 - Lo speciale natalizio del Friday Night Feast di Jamie & Jimmy con gli ospiti speciali Joe Wicks e Sam Smith, è stato presentato in anteprima il 29 dicembre 2020 su Channel 4.

Fatti interessanti su Jamie Oliver

  • Nel 2015, Jamie Oliver ha dichiarato alla rivista The Times di aver perso 13 kg (28 libbre) in tre mesi semplicemente cambiando dieta e dormendo a sufficienza.
  • Jamie Oliver soffre di una grave dislessia e ha letto il suo primo romanzo (Catching Fire) nel 2013, all'età di 38 anni, iniziando stranamente nel bel mezzo di una serie consolidata.
  • Nel giugno 2003, Oliver è stato nominato membro dell'Ordine dell'Impero Britannico per i "servizi all'industria dell'ospitalità".
  • Disney Pixar ha scelto Oliver per fornire la voce inglese britannica dell'ispettore sanitario nel film d'animazione "Ratatouille".
  • Nel dicembre 2009, Oliver ha ricevuto il Premio TED 2010.
  • Oliver è il secondo autore britannico più venduto, dietro JK Rowling, e l'autore di saggistica britannica più venduto dall'inizio delle registrazioni.
  • A febbraio 2019, Oliver ha venduto più di 14.55 milioni di libri, generando poco meno di 180 milioni di sterline per lo chef.
  • Durante l'estate del 2019, Jamie e la sua famiglia si sono trasferiti a Spains Hall, la villa del XVI secolo a Finchingfield, nell'Essex. La proprietà da 16 milioni di sterline si trova in una tenuta di 6 acri e comprende una fattoria con sei camere da letto, un lodge con tre camere da letto, piscina, campo da tennis e stalle convertite.
  • La holding di Oliver, Jamie Oliver Holdings Ltd., ha guadagnato abbastanza da poter essere inserita nella lista del Sunday Times dei britannici più ricchi sotto i 30 anni.